Importanza di Nominato Data & Data effettiva in ristrutturazione

Importanza di Nominato Data & Data effettiva in ristrutturazione

Nel caso di fusione e scissione, sono cruciali due date, la “data fissata” e in secondo luogo la “Data di Efficacia”. Dirigenti di società spendono un sacco di tempo per pianificare i tempi esatti di queste date. ‘Data fissata’ è normalmente predisposto per garantire gli interessi e gli oggetti delle rispettive società. E ‘data effettiva’ viene messo a punto dai Alta Corte dipende al momento del deposito di un ordine finale di High Court con Registro delle Imprese.

Importanza della ‘data stabilita’ e ‘data effettiva’:

Qualsiasi schema di compromesso o accordo deve identificare una data nel regime stesso come ‘data stabilita’. Questo ‘data fissata’ è cruciale per arrivare a valori di attività e passività che appaiono nelle scritture contabili, informazioni sia ai fini del trasferimento alla società cessionaria e anche per arrivare al valore delle azioni per il cedente e il cessionario cioè società. rapporto di cambio. In generale, il primo giorno del mese o il primo giorno di un esercizio viene identificato come il ‘data fissata’, anche se la Corte ha la facoltà di decidere qualsiasi data come ‘la data di trasferimento’.

La ‘data effettiva’ d’altra parte è la data in cui i file di società cessionaria l’ordine dell’Alta Corte sanzionare il regime con il Registro delle Imprese per la registrazione e quando l’ordine è quindi depositato la fusione o la disposizione diventa efficace o essere venuti in vigore dal ‘data fissata’. La data effettiva è successiva data e la società non ha alcun controllo su di esso.

Questioni riguardanti ‘data fissata’ e ‘data effettiva’ e dei loro effetti sui vari aspetti della ristrutturazione:

1. Identificazione delle attività e passività di cedente Società:
Come per i requisiti della sezione 391-394 del Companies Act, 1956 la società cedente deve identificare e quantificare le attività e passività che sono cercato di essere trasferiti alla società cessionaria in fusione o scissione. Questa identificazione e quantificazione delle attività e passività dovrebbe essere fatto come il Nominato Data.

I dettagli di tali attività e passività possono essere allegati come un programma per lo schema. Questa identificazione dà certezza al programma, come i membri di entrambe le aziende a ottenere una chiara idea di ciò che sta per essere trasferito?

2. Andamento del nome / stato della società dopo Nominato Data:
Ci potrebbero essere alcuni cambiamenti nel nome, indirizzo o lo stato della società dopo la data fissata. Normalmente tali modifiche non riguardano la sanzione del regime prima Alta Corte a meno che non ledano i diritti e gli interessi o obblighi della società e / o dei suoi membri e dei creditori.

3. trattamento contabile:
Normalmente la società cessionaria dovrebbe, sul regime di entrata in vigore a verbale data di efficacia delle attività e passività della società cedente conferitagli ai sensi al regime, qui è la scrittura ai valori correnti di ciò in chiusura delle attività del giorno immediatamente precedente la data fissata .

4. Aumento di capitale e carica dal Data:
Le azioni sono assegnati solo dopo che il regime è sanzionato dal giudice e non prima. Inoltre, l’aumento del capitale sociale autorizzato è sempre sulla sanzione del regime. Quindi obiezioni allo schema per il fatto che sulla data fissata del capitale sociale della società conferitaria non era sufficiente a dare attuazione allo schema non può essere sostenuta.

5. Tipo di attività:
Dalla data fissata e fino alla società cedente Data di Efficacia dovrebbe agire come fiduciario di una società cessionaria.

Le società cedenti dovrebbero portare avanti tutte le loro rispettive attività e le attività e dovrebbe essere considerato hanno tenuto in piedi o in possesso di e dovrebbe tenere e stare in piedi in possesso di tutti i suddetti beni e in considerazione e nella fiducia per la società cessionaria.

Tutti i profitti o redditi maturati o derivanti alle società cedenti o spese o altre perdite o sostenuti dalle società cedente a tutti gli effetti essere trattati e maturati gli utili e le entrate o le spese o le perdite della società cessionaria, a seconda dei casi può essere .

Le società cedenti dovrebbero svolgere le loro rispettive attività commerciali con ragionevole diligenza, prudenza affari e non dovrebbe alienare, carica, mutuo, gravare o trattare con i suddetti beni o parte di essi, tranne nel normale svolgimento di attività o in virtù di una pre- gli obblighi assunti dalla Società cedente prima della data fissata se non con previa autorizzazione scritta della società cessionaria esistente.

La società cedenti non deve, senza previa autorizzazione scritta della società cessionaria, intraprendere qualsiasi nuova attività.

La società cedenti non deve, senza previa autorizzazione scritta della società cessionaria, prendere tutte le decisioni politiche più importanti per quanto riguarda la gestione della Società e per l’attività della Società e non dovrebbe cambiare la loro struttura del capitale presente.

This entry was posted in Belle donne a internet. Bookmark the permalink.